Tutte le specialità enogastronomiche del Salento

Gastronomia in salento non è solo cibo ma “Arte del Cucinare”, per questo la nostra cucina è tra le migliori d’Italia; forse perché la cucina salentina è prettamente umile e povera, piatti preparati con i prodotti della campagna coltivati nelle masserie abitate da contadini e pastori con metodi tradizionali, e piatti con i prodotti del mare raccolti e pescati dai pescatori dai volti scuri e dalle mani segnate dalla salsedine e dalla fatica quotidiana spesa tra le acque del mare.

Passeggiando nei vicoli delle città già dalle prime ore dell’alba si può sentire nell’aria la fragranza del pane appena sfornato, e in alcuni casi del pane di grano duro cotto a legna con la crosta nera e croccante, per passare poi nella mattinata al dolcissimo profumo della crema utilizzata per riempire i pasticciotti (un dolce tradizionale conosciuto ormai in tutto il mondo). Da alcune porte e finestre aperte potete ammirare le signore che preparano ancora la pasta fatta in casa (come le “orecchiette“, i “minchiarieddhi“, “gnocchi di patate” ecc…). La frutta e verdura si può acquistare o nei vari supermercati o dai tanti venditori ambulanti che pullulano le vie dei paesi salentini e delle località costiere. Qui troverete: pomodori, melanzane, zucchine sino alla frutta fresca come anguria, melone, uva, fichi.

Il calore delle nostre pietanze lo si vede pure nel colore che le nostre tavole danno ai nostri occhi.  Dal rosso del sugo di pomodoro al basilico al verde delle “cicorielle selvatiche” o il giallo della “scapece gallipolina”, per non parlare dei profumi che emanano alcuni piatti come lu “purpu alla pignata” o la “zuppa di pesce”.

Non potete venire in salento senza mangiare una bella fetta “d’anguria” in riva al mare o gustarsi una “frisa” condita dal nostro “olio extravergine d’oliva“. E soprattutto nelle città di mare non si può rinunciare a mangiare i “ricci” appena aperti.

La sera invece dalle varie pizzerie si sente l’odore della sfornata dei “rustici” altro cibo ormai conosciuto e apprezzato dai turisti.

E dove c’è buona cucina si sa… non può mancare anche un buon vino!!!

error: Content is protected !!